Comment Crisis

Sorry! Blogspot makes it almost impossible for real people to comment directly at the end of each post.
Your feedback is welcome via Google+, the SLArtsParks page on Facebook, or tweet #slartsparks or @thirzaember.

Saturday, November 29, 2008

Links in History

If the name Springfield conjures only the image of donuts and dohs in your head, you need to stop watching Fox right now and get over to the Land of Lincoln! Springfield, capital of the great state of Illinois was the home for many years of Abraham Lincoln and the sim celebrated the one hundred and somethingyth anniversary of the Gettysburg Address this past week, one of the shortest political speeches of the modern era and surely one of the most eloquent. I of course managed to miss the festivities, but I went over to take a look around later, and was wowed by this tribute to Lincoln's life and times.
This is your chance to do some virtual tourism on a grand scale; it will also remind you of every school trip you ever went on so the blast from the past becomes an existential double whammy. TP to the Land of Lincoln arrival point and read for yourself the Address (or you can practice your Italian-English skills later in this post). The park is laid out in a very user-friendly way, much like the welcome center at RL Springfield which is a joy. Paths lead directly to the points of interest, alternatively a horse and carriage takes you round the various exhibits. These range from a plantation house to a Lincoln photo exhibition to a period submarine (yikes) to the White house and the Lincoln Memorial, transplanted from DC for your virtual convenience. First the White House as it appeared in Lincoln's day, sans Oval Office and resident oaf. Walk inside, there's no sharp shooter on the roof, and see the dining room and various Lincoln bedrooms. You'll find on the upper floor a library of books by Lincoln family members well worth a rummage.
There's an interesting church and burial ground, and naturally some period stores selling period items, keep walking and you'll see a whistle-stop from which one may orate Lincolnesquely from the caboose... see now you're intrigued, I await photos of you engaged thusly. The Plantation House is interesting, in particular for Mary Todd ("other than that, Mrs. Lincoln...?") was the daughter of a planter from Kentucky. There's a first-hand description of life in the hot and humid South in the 1800's available via the blue book on the steps: you can set awhile and read it on the porch.Less effective perhaps the 1914 Lincoln Memorial is slightly truncated (did you know number of columns on the RL Memorial corresponds to the number of States in the Union at the time of Lincoln's death? And you say I never tell you anything useful) but you may stand on the steps and do your version of another great American literary landmark - Dr. Martin Luther King's "I have a dream".
Go see the metaverse-worthy 7 man submarine, its state-of-the-art Civil War technology that would make a sardine claustrophobic. The exhibit takes you to an off-world simulator at the Hunley site. It's great fun - see below for a picture. Lastly, but for my money the best and most poignant part of the exhibit, the photograph collection showing Lincoln before and during his 4 years and one month as President. The eyes say it all, a tough and largely thankless task, which someone has to do... right.
The Gettysburg Address
English Italiano
Se la parola Springfield ti fa subito pensare con una certa tristezza a Homer Simpson ho una bella notizia per te - esiste un'altra Springfield molto meno caotica e certamente più letteraria di quella di Fox TV. Springfield è anche il capitale dello stato di Illinois (forse pensavi che il capitale fosse Chicago ma non lo è) una città graziosa dove ha vissuto per alcuni anni il sedicesimo presidente degli Stati Uniti, Abraham Lincoln. In SL su sim Land of Lincoln in questi giorni hanno festeggiato l'anniversario del Discorso di Gettysburg, pronunciato da Lincoln nel 1863. Qui sopra trovi il testo integrale in inglese e italiano, si nota subito quanto fu breve e incisivo un capolavoro della letteratura politica specialmente quando si pensa che all'epoca un discorso politico di tre o quattro ore senza sosta era considerato normale. Senza neanche la pubblicità poi, che noia mortale. Invece Lincoln in cinque brevi paragrafi ha donato al mondo dei sentimenti universali sulla guerra, il sacrificio e il desiderio di un futuro migliore.
A Land of Lincoln si festeggia Lincoln con vari monumenti: una riproduzione della casa a Springfield, l'unica vera 'casa' di Lincoln nel senso che ne fu il proprietario e qui sono nati i suoi figli. Potrai ammirare le textures autentiche sia qui che nella Plantation House la casa di piantagione accanto alla casa di Lincoln. Questa specie di reggia tipo via col vento nei tempi della schiavitù legale ci ricorda la giovenù della moglie di Lincoln, Mary Todd. Sulla veranda troverai un testo in inglese scritto all'epoca che descrive la vita quotidiana, gli usi e costumi del vecchio Sud. Facendo il giro del sim (anche in carrozza se non ti va di andare a piedi) anche una chiesetta, vari edifici che ricordano altri episdoi nella vita di Lincoln, un cimitero, e negozi con in vendita articoli che ricordano il periodo: interessante confrontare la Guerra Civile con lo stesso periodo in Italia. Mentre gli americani lottavano per la loro unità gli italiani si trovavano in una lotta analoga ma completamente diversa...
Notevole due monumenti di Washington DC: Il Lincoln Memorial, notevole anche perché fu qui che Martin Luther King pronunciò un'altro capolavoro della retorica politica americana "Io ho un sogno", poi c'è la Casa Bianca nella sua incarnazione ottocentesca cioè senza Ufficio Ovale (tranquillo non troverai nemmeno il tanto amato presidente attuale) ci sono molte stanze addobbate come aparivano all'epoca in più sul piano superiore troverai una biblioteca contenente dei libri su Lincoln e scritto da membri della sua famiglia disponibili in rete. E poi che bello poter sbirciare nelle fineste della casa più famosa del mondo senza preoccuparsi del l'FBI sul tetto! Nel corridoio principale troverai ritratti dei presidenti precedenti a Lincoln chissà se saresti capace ad identificarli tutti questi vecchietti bianchi defunti che oggi sono più conosciuti per il loro ruolo come identificatori sulle banconote...Ho trovato anche molto interessante la collezione di foto di Lincoln, scattate prima e durante i quattro anni e un mese della sua presidenza. Il lavoro logora, e si vede quanto in queste immagini... Ma se veramente vuoi sapere cosa significa trovarsi sotto pressione, devi vedere il sottomarino ottocentesco proprio accanto alla mostra fotografica. Il prototipo del sottomarino moderno, questo modello costruito dai sudisti 'ospitava' 7 uomini in condizioni allucinanti. Recuperata al largo della città di Charleston, l'arma segreta - una di tante svillupate durante la Guerra Civile americana - ci fa meravigliare. Quanto corraggio e ingegno. Onore agli uomini e compassione per le loro povere famiglie. Per sapere di più, puoi andare al sito Hunley e imparare a fare il capitano anche te...

No comments: